Michele Laporta

Medico

 

  • Categoria: Personaggi illustri
  • Autore: da "Galatinesi Illustri" a cura di M.F. Natolo, A. Romano, M.R. Stomeo
Periodo: (1903-1954)

Conseguito il diploma al liceo "P. Colonna", si iscrisse alla facoltà di medicina a Napoli, dove si distinse per l'attaccamento allo studio e per la notevole intelligenza.
Allievo prima e collaboratore poi del prof. Filippo Bottazzi, prese parte a numerose ricerche scientifiche i cui risultati furono pubblicati sui Quaderni della nutrizione, sull'Archivio di scienze biologiche e sul Bollettino della società italiana di biologia sperimentale e su molte altre riviste italiane e straniere.
Per l'incremento dato su scala mondiale agli studi biologici gli fu assegnato il "Premio Rockfeller".
Nominato docente di fisiologia umana all'Università di Parma si distinse, oltre che nel campo delle ricerche, anche come uomo e medico durante la guerra, quando l'Istituto universitario fu trasformato in ospedale.
Vittima di delatori che lo portarono davanti all'Alta Corte di Giustizia di Roma, venne riabilitato con tutti gli onori, perchè innocente e reintegrato alla cattedra di fisiologia di Parma.
La morte lo colse in giovane età e nel pieno della attività di ricercatore e di studioso.
L'istituto Tecnico Commerciale è a lui intestato.

X
Torna su