"Parole non solo di carta" - I giovani ricordano la Shoa

Sui passi della memoria: la politica antisemita del fascismo analizzata dagli studenti del liceo scientifico “A.Vallone” di Galatina.

"Parole non solo di carta" - I giovani ricordano la Shoa

In occasione della Giornata della Memoria, gli studenti delle classi 3^A e 3^B del liceo scientifico “A.Vallone” di Galatina, con il patrocinio del Comune di Galatina, hanno organizzato per i giorni 27 e 28 gennaio p.v., rispettivamente, una mostra e un incontro pubblico sulla politica antisemita del regime fascista.

La mostra sarà inaugurata domenica 27 gennaio, alle ore 17.00, e proseguirà fino a sabato 9 febbraio p.v. presso il Museo Civico “P. Cavoti” situato in piazza Alighieri 51a Galatina.

Potrà essere visitata da tutti i cittadini interessati e dalle scuole di ogni ordine e grado, tramite prenotazione da effettuarsi telefonicamente chiamando la segreteria del Liceo “A.Vallone” di Galatina.

La mostra propone alcuni articoli, apparsi su “La Gazzetta del Mezzogiorno” negli anni 1938 – 1941 e che sono conservati presso la Biblioteca Comunale “P. Siciliani” di Galatina.

Nell’incontro previsto per lunedì 28 gennaio, alle ore 10.00, presso la Sala Contaldo di Galatina, gli studenti presenteranno i risultati del loro lavoro di analisi del clima antisemita presente in Italia tra gli anni ’30 e ’40.

Saranno presenti il Sindaco Marcello Amante, l’Assessore alla cultura Cristina Dettù, il Procuratore della Repubblica di Brindisi Antonio De Donno, Tonio Tondo, giornalista de “La Gazzetta del Mezzogiorno”. Modera Antonio Liguori, giornalista de “La Gazzetta del Mezzogiorno”.

“La Giornata della memoria – hanno commentato il Sindaco Amante e l’Assessore Dettù - non rappresenta solo un momento per ricordare eventi crudeli della storia dell’umanità, ma un’occasione che lascia pensare certamente al passato come anche ai giorni nostri. Un confronto continuo e un pensiero profondo su crimini che non devono mai ripetersi: la memoria, il ricordo, la conoscenza, la storia per rendere consapevoli le coscienze e far sì che ciò che è stato non si ripeti.

Il Comune di Galatina, quest’anno, ha accolto con grande entusiasmo l’iniziativa dei ragazzi del Liceo Scientifico “A. Vallone” di Galatina, i quali hanno approfondito i fatti del periodo fascista attraverso gli articoli dell’epoca de “La Gazzetta del Mezzogiorno”, come a voler ricordare che quell’orribile periodo della storia dell’umanità ha colpito anche il nostro territorio. Le iniziative saranno tutte svolte all’interno del polo bibliomuseale del Palazzo della Cultura di Galatina, a suggellare il legame esistente tra la biblioteca comunale e il museo civico, luoghi del passato, del presente e del futuro della città.”

  • Data:
    da 27.01.19 (h. 00.00) a 28.01.19 (h. 00.00)

Immagini dell'evento

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su