TARI - Denuncia utenza domestica

Descrizione

Denuncia di prima occupazione/variazione/cessazione Utenza Domestica

Termini di presentazione: entro trenta giorni da inizio occupazione/variazione/ cessazione

Normative di riferimento

art. 12 Regolamento Tares
Regolamento Tia approvato con delib. di Cons. Comun. n. 12/2011-Regolamento TARES approvato con delib. di Cons. Comun n° 13/2013; art. 14 D.L. 6 dicembre 2011 convertito con legge 22 dicembre 2011 n. 214 e s.m.i.; legge 27 luglio 2000, N.212 (Statuto del Contribuente)
D.P.R. n. 602/1973; D.Lgs. 112/1999(Riscossione tramite Ruolo); D.L. 564/1994 convertito in Legge 656/1994 (autotutela)

Modalità per l'effettuazione dei pagamenti

Acconto Tares:
presso gli uffici postali utilizzando i bollettini allegati all'avviso;
presso lo sportello TIA/TARES con bancomat o carta di credito tramite P.o.s. on line collegandosi al sito del Comune: www.comune.galatina.le.it – Servizi al cittadinopagamenti on-line (settore Tributi) tramite bonifico bancario a favore del Comune di Galatina, Banca Popolare Pugliese IBAN: IT 43 Z 05262 79650 CC0540431948 BIC/SWIFT: BPPUIT33

Conguaglio Tares: solo tramite il modello F24 allegato all'avviso di pagamento presso qualsiasi sportello bancario o postale.
Cittadini residenti all'estero:Per la parte relativa al tributo Rifiuti, (codice 3944 ) tramite bonifico bancario a favore del Comune di Galatina, Banca Popolare Pugliese IBAN: IT 43 Z 05262 79650 CC0540431948 BIC/SWIFT: BPPUIT33;
relativamente alla maggiorazione TARES, tramite bonifico direttamente in favore della Banca d'Italia utilizzando il codice IBAN IT80R0100003245348001150300, ai fini dell'accreditamento delle somme al bilancio dello Stato. E' necessario, inoltre, indicare il codice BIC "BUAITRRENT", corrispondente alla Banca d'Italia. Come causale del versamento devono essere indicati:
- il codice fiscale o la partita IVA del contribuente o, in mancanza, il codice di identificazione fiscale rilasciato dallo Stato estero di residenza, se posseduto;
- la sigla "MAGG. TARES", il nome del Comune ove sono ubicati gli immobili e il codice tributo 3955;
- l'annualità di riferimento.
La copia di entrambe le operazioni deve essere inoltrata al Comune per i successivi controlli.

Strumenti di tutela

Per le rettifica dei dati a base del calcolo riportati nella bolletta l'utente può rivolgersi direttamente allo sportello TIA/TARES ubicato c/o l'Ufficio Tributi piano terra con ingressi da via D'Enghien n. 42 e via San Francesco n. 16, oppure inoltrare richiesta scritta di rettifica in autotutela;
Sportello aperto al pubblico:
lunedi' - mercoledì - venerdì dalle 9,00 alle 11,00 giovedì dalle 16,00 alle 18,00 tel e fax 0836/527707

Documenti e link

Atti e documenti da allegare all'istanza: elenco documentazione: Copia documento di identità, copia planimetria immobile. Modulistica: Modulo Denuncia TARI Utenza Domestica

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su