Attività di accertamento tributario IMU – TASI – TOSAP - ICP

Descrizione

Gli enti locali, relativamente ai tributi di propria competenza, procedono alla rettifica delle dichiarazioni incomplete o infedeli o dei parziali o ritardati versamenti, nonché all’accertamento d’ufficio delle omesse dichiarazioni o degli omessi versamenti, notificando al contribuente un apposito avviso motivato entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui la dichiarazione o il versamento sono stati o o avrebbero dovuto essere effettuati.

Entro lo stesso termine devono essere contestate o irrogate le sanzioni amministrative.

 

 

Normative di riferimento

  • comma 161 e seguenti della legge n. 296/2006;
  • Legge n. 147/2013 (fino al 31/12/2019 per IMU e TASI);
  • legge n. 160/2019 per IMU (dal 2020);
  • D.Lgs. 507/93 per TOSAP e ICP;
  • Regolamenti disciplinanti i singoli tributi

Cosa fare

 Modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardino

presso l'Ufficio Tributi sito in Via Maria D’Enghien n. 42 bis – 1° Piano – aperto al pubblico Lunedì e Venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e Martedì e Giovedì dalle ore 16,00 alle ore 18,00 (nei mesi di Luglio e Agosto aperto solo il martedì pomeriggio)

- o presso lo sportello comunale nei giorni di apertura al pubblico

Strumenti di tutela

Riesame in autotutela del provvedimento o impugnazione in Commissione Tributaria Provinciale

Documenti e link

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su