Galatina - città del Vino

Citta-del-Vino-Logo.jpgGalatina, la Città (titolo concesso da Ferdinando IV, re di Napoli) che ha dato i natali ad artisti illustri, quali Gioacchino Toma, Pietro Cavoti, Gaetano Martinez ecc., vanta tra le sue prerogative anche quella di essere Città del Vino.

Tutto comincia nel 1999 quando, a seguito del riconoscimento della D.O.C. “Galatina” (1997), aderisce all’Associazione Nazionale Città del Vino con sede in Siena. L’associazione, a cui aderiscono più di mezzo migliaio di città associate, opera per la promozione e la valorizzazione delle risorse ambientali, paesaggistiche, artistiche, storiche e turistiche dei territori del vino compresi nei comuni che vi aderiscono coadiuvandoli nel favorire il loro sviluppo economico e sociale.

 

Galatina ha avuto ed ha un ruolo importante in seno all’Associazione Nazionale Città del Vino per aver, dapprima, ospitato, nel giugno 2003, la Convention di Primavera e poi per essere stata rappresentata in seno al Consiglio Nazionale della stessa Associazione dal Sindaco Giuseppe Garrisi quale Vice Presidente per l’Italia centro-meridionale.

La Convention Primaverile ha rappresentato per Galatina una vetrina promozionale di portata internazionale. Il battesimo della stessa avvenne nel febbraio 2003 alla BIT (Borsa Internazionale del Turismo) di Milano, nel corso di apposita conferenza stampa, e in quella stessa occasione fece il suo esordio “Buonissima – Fiera del Gusto”, iniziativa di portata nazionale e internazionale voluta dall’Amministrazione Comunale.E Galatina dal 12 al 15 giugno 2003 diventa Città protagonista. Nei padiglioni del Quartiere Fieristico si registra la presenza di molti Sindaci, centinaia di espositori, di associazioni,operatori e migliaia di visitatori. Un successo sottolineato da elogi e riconoscimenti da ogni parte della Penisola. Fra gli espositori di quella quattro giorni ricordiamo l’ATP di Firenze, il Comitato Regionale del Trentino Alto Adige con 19 comuni, le Marche con 21 comuni, la Città di Montalcino, il Coordinamento dell’Emilia Romagna e l’Unioncamere Regionale della Puglia insieme a tante prestigiose aziende locali. Non passano inosservate queste presenze come quella del noto cantante pugliese e produttore di vino Al Bano, che nella serata conclusiva riceve dall’Associazione Nazionale Città del Vino il riconoscimento di ambasciatore delle Città del Vino nel mondo.

Come facente parte dell’Associazione Nazionale Città del Vino la Città di Galatina partecipa al Concorso Internazionale “La Selezione del Sindaco” che si tiene annualmente, concorso organizzato dall’anzidetta Associazione, da RECEVIN e da Cittàdelvino.com che prevede la partecipazione congiunta del Comune con le aziende del territorio per promuovere vini eccellenti per qualità ma prodotti in piccole quantità. Partecipazione aperta a tutte le tipologie di aziende che trasformino uve prodotte nel territorio del Comune; promozione di piccole partite di vino che non riescono a raggiungere l’affermazione che pure meriterebbero, e i territori che le esprimono.

Il Comune di Galatina si è distinto nell’edizione del 2003 con la partecipazione dell’Azienda Agricola Valle dell’Asso, premiata con medaglia d’oro per il vino “Galatina Negroamaro” – D.O.C. Galatina Negroamaro – categ. Vini rossi secchi tranquilli d.o.c. e d.o.c.g. vendemmie 2001 e precedenti.

 
Torna a inizio pagina