CAMPAGNA AMBIENTALE “COMUNICAZIONE A CALDO” A CURA DEI VOLONTARI DI "MONITOR 5016”

Il porta a porta a partire dal 20 giugno. Prosegue intanto la mappatura dei rifiuti sul territorio comuale.

Dettagli della notizia


Prenderà il via a breve la campagna ambientale “comunicazione a caldo” promossa dai volontari del progetto di servizio civile nazionale “Monitor 5016”. Prosegue intanto la mappatura dei rifiuti sul territorio.
La “comunicazione a caldo”, ovvero l’informazione alle utenze tramite contatti “porta a porta” sui rifiuti e sulla loro gestione, si terrà nei mesi di giugno, luglio, settembre e ottobre.
La cittadinanza tutta di Galatina e delle frazioni di Noha, Santa Barbara e Collemeto sarà personalmente informata da parte dei volontari di “Monitor 5016” circa la raccolta differenziata, in particolare sulle corrette modalità di raccolta della stessa e sulla gestione dei rifiuti in generale.
Ogni mercoledì e venerdì, a partire dal 20 giugno 2018 i volontari attueranno il “porta a porta” in un intervallo di tempo compreso tra le ore 09.30 e le ore 11.30.
Considerato che la maggior parte delle criticità ambientali, e relative soluzioni, hanno origine in attività locali, la partecipazione degli enti pubblici ed il coinvolgimento della comunità locale rappresentano i punti su cui far leva per il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità ambientale. L’attività verrà sospesa nel mese di agosto per poi riprenderla a settembre previa comunicazione.

Intanto, come accennato all’inizio, i volontari proseguono nell’aggiornamento della mappatura di siti abusivi di conferimento dei rifiuti. Quest’ultimi sono sottoposti a caratterizzazione, attraverso sopralluogo in loco, allo scopo di risalire all’eventuale soggetto produttore.
L’azione fornisce una serie di dati, di sicuro interessanti per l'amministrazione comunale poiché consente di rendere nota la situazione locale, nonché di svolgere azioni finalizzate alla bonifica delle stesse aree.
Nel rendere partecipe dell'iniziativa la cittadinanza viene indicato l'indirizzo e-mail per le segnalazioni dei rifiuti abbandonati sul territorio comunale. In tal modo tutti i cittadini potranno svolgere un ruolo attivo nel monitoraggio dell' ambiente.
Nello scorso mese di aprile, presso gli Istituti Comprensivi - scuole primarie e secondarie – dei Polo l, 2 e 3, i volontari del Servizio Civile Nazionale hanno situato delle scatole con lo scopo di sensibilizzare all'azione in questione anche i più piccoli che potranno porvi all’interno delle stesse anonime segnalazioni da parte delle proprie famiglie.
Ogni 2 mesi queste indicazioni verranno raccolte ed unite a quelle pervenute attraverso il seguente indirizzo di posta elettronica: scnambientegalatina@libero.it

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina